Le nostre storie

Ci piace andare a fondo, approfondire, goderci il panorama. Ed ogni panorama è la somma dei luoghi che lo compongono. Noi vogliamo raccontarli

Karma Clima

Human Library: la libreria umana del Monviso e il ritratto di Moira Franco

La differenza tra sentire e ascoltare, è un po’ la stessa che c’è tra sfogliare e leggere. La Human Library è quel momento in cui ascolti come se stessi leggendo. Ti siedi di fronte a una persona e lasci che la sua storia ti avvolga, ti permei. È un audiolibro senza...

Architettura di una canzone, il processo di Karma Clima come rigenerazione umana

Esiste un metaverso che non ha bisogno di visori, realtà aumentata, intelligenza artificiale. È l’universo artistico di chi vive di musica e compone album che vanno oltre l’esigenza discografica ma hanno l’onere di inseguire ardentemente l’esigenza artistica di chi lo...

Tra la home e la house anglosassone, al mizoun occitano. Il viaggio di Karma Clima parte e arriva a casa

La lingua italiana è spesso identificata come la più poetica e pregna di sfumature lessicali che ne danno una declinazione in base alle emozioni. Eppure ci sono esempi dove l’apparente freddo inglese offre una profondità adatta a far germogliare pensieri. Basti...

#TimeIsNow

Perché sono nate le cooperative di spettacolo? Come il mondo della musica potrebbe salvare le professioni di domani

Cos'hanno in comune un dj, un fonico, un batterista e una cantante lirica? Sono tutti lavoratori del mondo dello spettacolo e operano in teatri, locali notturni, stadi e feste di piazza. Un vero e proprio esercito di professionisti dello show business che vengono...

Nuovi lavori nel mondo della musica: il social media marketing

Il mondo discografico, così come lo conosciamo, ha una storia relativamente recente ma che, negli anni, non ha subito grossi cambiamenti, fino a quando non è entrato in gioco il mondo del web. Negli anni 50 la mitica etichetta discografica Tamla-Motown di musica soul...

L’impatto del Covid-19 sul mondo dello spettacolo

In Italia, quest'anno, il mondo dello spettacolo ha perso un numero enorme di lavoratori: sono 70.000 i professionisti che hanno abbandonato il settore, parliamo di più di 1 lavoratore su 5.   È colpa solo della pandemia? Le cose sono più complesse: c'entrano...

Il mondo dello spettacolo e la piaga del lavoro sommerso

La maggior parte dei lavoratori dello spettacolo è isolata nel mercato del lavoro, soffre anche di una mancanza di potere contrattuale, che spesso porta a lavorare in nero o ad accettare condizioni di lavoro con un livello di precarietà più alto rispetto ai lavoratori...

Come si organizza un grande evento?

Oggi all'industria creativa e culturale italiana mancano 70.000 lavoratori. Sono quei professionisti dello spettacolo che a causa della crisi sanitaria e delle scarse protezioni sociali hanno definitivamente abbandonato il settore o si sono riciclati facendo altri...

Cinque punti per riformare il settore dello spettacolo: le proposte del forum arte e spettacolo

Cinque punti per riformare l’intero settore dello spettacolo. Dopo due anni durante i quali il settore della cultura è stato paralizzato più volte e dopo mesi di battaglie a favore dei diritti per i lavoratori dello spettacolo, è questo l’importante risultato...

Librinmenti

La nascita della notizia: cosa vuol dire fare informazione nell’epoca del digitale

Il mondo dell’informazione sta cambiando sempre più rapidamente, a cominciare dalla sua stessa definizione. In una dinamica di diffusione tecnologica e digitale dei contenuti, diventa più sottile la distinzione tra notizia, opinione, oggettività e soggettività....

Librinmenti: La cultura sociale vista dai giovani

Riconquistare la socialità e il valore della comunicazione attraverso l’arte, il teatro, la musica, l’immagine. Quella proposta da Librinmenti, a partire dalla settimana dal 26 settembre al 1 ottobre, è una delle più grandi sfide del post pandemia. LibrInMenti è un...